Le certificazioni AAeC

“Crescere insieme per crescere tutti” è uno dei motti dell’Aaec. In questo senso, e non per schedare e suddividere in categorie, si è voluto creare un sistema di certificazione sulla qualità delle lavorazioni eseguite da ciascun associato.

Gli associati AAeC possono volontariamente sottoporre la qualità delle affilature eseguite ad una commissione composta da professionisti di comprovata esperienza che ne esamina le lavorazioni ed esprime il proprio parere. Due i livelli previsti: Mastro Arrotino, cioè artigiano completo, in grado anche di svolgere la funzione di tutor, e Abile Affilatore, qualifica divisa nei campi “coltelli”, “forbici” ed “estetica”, destinata a coloro che fossero interessati, per esigenze di mercato, a soddisfare solo una determinata tipologia di clientela. Anche l’Abile Affilatore può svolgere il ruolo di tutor negli specifici campi in cui ha ottenuto la certificazione AAeC.
Questa procedura ed il relativo marchio garantiranno in futuro il consumatore finale nell’ottica di una maggiore attenzione e trasparenza verso gli utilizzatori finali.

Nelle schede degli associati potrete quindi trovare le seguenti diciture:

Apprendista: in questa categoria sono inseriti tutti gli associati le cui capacità minime non sono
state comprovate da almeno un Mastro arrotino. In pratica, rientrano in questa categoria i giovani nuovi iscritti all’associazione, non ancora valutati.

– Arrotino: associato con esperienza pluriennale nell’affilatura, ma che non si è ancora sottoposto o non ha ancora conseguito una certificazione.

– Abile Affilatore: arrotino che presentandosi alla certificazione per una o più categorie (Coltelli, Forbici o Estetica), venga riconosciuto dai Mastri valutatori come tale per le comprovate abilità di affilatore.

– Mastro Arrotino: arrotino che, in fase di certificazione, venga riconosciuto capace in tutti gli ambiti di affilatura, a parere dei Mastri valutatori.

Per gli associati che non svolgono direttamente l’attività di Arrotino, non viene riportata nessuna certificazione. Rientrano in questo caso le Coltellerie che non hanno un proprio laboratorio di affilatura.